• centralino 0421 71329
  • scrivi@residenzafrancescon.it
  • entefrancescon@pec.it
  • Intranet

F.A.Q. (domande ricorrenti)

L’assistente sociale effettua il colloquio di ammissione con la persona che verrà accolta e/o con i familiari, in modo da prendere accordi per l’ingresso, che verrà concordato sulla base delle esigenze dell’ospite, compatibilmente con la disponibilità della struttura.

Il coordinatore di nucleo è la figura di riferimento ed è a disposizione dei familiari per confronti e chiarimenti.

Ogni ospite può uscire dalla struttura. Se non autosufficiente, accompagnato dal familiare/caregiver, se autonomo anche da solo. In entrambi i casi è necessario avvertire il personale in servizio del nucleo di appartenenza.

I familiari possono accedere liberamente alla struttura dalle 8.00 alle 21.00, avendo cura di rispettare le esigenze personali degli ospiti e del nucleo specialmente rispetto al momento dei pasti e del riposo pomeridiano.

I familiari possono accedere liberamente alla struttura ma non possono eseguire attività assistenziali, fatta eccezione per l’alimentazione assistita purché concordata preventivamente con il coordinatore di nucleo.

Ogni ospite e/o persona di riferimento può in qualsiasi momento chiedere le dimissioni presentando una comunicazione scritta alla Residenza almeno 8 giorni prima della data di dimissione. In caso di mancato preavviso nei termini le corrispondenti giornate verranno addebitate in fattura.

Attraverso il modulo sarà possibile presentare reclami e suggerimenti. Il modulo deve essere inserito nelle apposite cassette. La Direzione si impegna a fornire riscontro in merito alle segnalazioni con celerità, attivandosi per rimuovere le cause che hanno provocato il reclamo stesso e attivando le procedure necessarie per i problemi che richiedono un approfondimento, eventualmente attraverso gli uffici competenti.