• centralino 0421 71329
  • scrivi@residenzafrancescon.it
  • entefrancescon@pec.it
  • Intranet

Il volontariato

il volontariato in Francescon

Il volontariato rappresenta una delle risorse più preziose della Residenza Francescon, presente in modo attivo e in molteplici forme durante tutto l’anno. La Residenza favorisce l’inserimento del volontariato, espressione della rete di solidarietà sociale, attraverso la quale la comunità fa sentire la sua presenza e la sua partecipazione.

La rete di volontariato che nel tempo si è costituita vede protagonisti molteplici attori tra singoli, associazioni, istituzioni e altre realtà locali.

La Residenza organizza annualmente degli eventi in collaborazione con altre realtà parrocchiali, associative, sportive e volontaristiche del territorio.

La presenza dei volontari contribuisce a rendere il processo di invecchiamento una parte attiva della vita degli ospiti, permettendo loro l’integrazione e la partecipazione nella vita sociale della Comunità.

il volontariato in Francescon

Amici della Francescon

I volontari dell’associazione Amici della Residenza Francescon sono persone che dedicano una parte del proprio tempo ad attività di socializzazione ed animazione a favore degli anziani ospiti oppure alla realizzazione di progetti per raccolta fondi .

I volontari si affiancano con regolarità alle attività della Residenza, offrendo un contributo qualificato, programmato e concordato con gli operatori, realizzando attività che si integrano con quelle predisposte dal personale come ad esempio l’animazione durante le feste, l’accompagnamento per le uscite, assistenza nell’alimentazione degli anziani a ridotta mobilità.

Questo gruppo ha svolto allora importanti attività donando alla Residenza dotazioni significative.

Attualmente  i volontari associati sono una cinquantina e l’associazione aspira ad allargare il gruppo con l’adesione di nuovi soci.

Diversi di loro sono giunti all’impegno attraverso la cura dei propri familiari ospiti della Residenza stessa ed hanno così compreso i bisogni di compagnia anche degli altri ospiti. Dopo la scomparsa dei propri cari, ora, continuano a dedicare le proprie energie agli altri.