• centralino 0421 71329
  • scrivi@residenzafrancescon.it
  • entefrancescon@pec.it
  • Intranet

Residenza

La Residenza Francescon, situata in una posizione tranquilla del centro storico di Portogruaro, dispone all’interno di un ampio parco con alberi ad alto fusto che assicurano ombra e frescura durante il periodo estivo.

La Residenza è organizzata in tre padiglioni:

  • Il Padiglione San Gottardo, nel quale è situata la parte storica della Residenza, prospiciente al centro storico e all’omonima torre.  Al piano terra si trovano gli uffici direzionali e amministrativi mentre al primo piano è situato un nucleo che si affaccia sull’ingresso principale, destinato agli anziani non autosufficienti che hanno conservato buone abilità psico-fisiche.
  • Il Padiglione al Parco, che offre una visuale sul grande giardino che lo circonda. Per accedere ai nuclei è possibile usufruire dell’apposito tunnel di collegamento dal Padiglione San Gottardo oppure direttamente dal parco. L’ampio atrio consente da un lato l’accesso a un capiente salone che dispone di un angolo bar, di una zona adibita a soggiorno e di una sala polivalente mentre dall’altro alle scale e agli ascensori che conducono ai nuclei.
  • Il Padiglione Santo Stefano, che si affaccia sulla corte interna. Al piano terra si trova un ampio soggiorno / locale da pranzo mentre al primo piano ci sono le camere degli ospiti. Al secondo piano si trova il Centro Residenziale di cure palliative.

Tutti i padiglioni sono dotati di spazi comuni a disposizione degli ospiti e dei loro familiari finalizzati a favorire la relazione con l’altro, assicurando occasioni di vita comunitaria e di condivisione.

All’interno di ogni padiglione sono presenti dei locali adibiti ad ambulatori medici, spogliatoi e servizi per il personale.

Per garantire l’efficacia dell’organizzazione assistenziale e per favorire la vita di relazione degli ospiti, la Residenza è organizzata in nuclei, che prendono il nome dagli alberi che  la circondano:

  • Magnolia, situato al primo piano all’interno del Padiglione San Gottardo
  • Quercia, situato al primo piano all’interno del Padiglione al Parco
  • Betulla, situato al secondo piano all’interno del Padiglione al Parco
  • Melograno, situato al terzo piano all’interno del Padiglione al Parco
  • Acero, situato al primo piano all’interno del Padiglione Santo Stefano

Ogni nucleo, con camere doppie e singole dotate di servizi e per la maggior parte anche di terrazzo, è diversificato in base ai bisogni degli ospiti e quindi presenta caratteristiche adeguate alle loro necessità.

I nuclei sono la casa di tutte le persone che vi risiedono e le camere sono arredate in modo accogliente e confortevole; l’ospite può portare con sé degli oggetti a cui è legato, anche per rendere più familiare e personalizzato l’ambiente in cui dimora.

La Residenza Francescon nel territorio

Nell’ottica di crescente integrazione con il territorio e nello spirito di apertura all’ambito sociale, la Residenza Francescon è un centro servizi aperto alla Comunità che mira a rispondere in modo completo ai bisogni delle famiglie interfacciandosi con altri servizi e soggetti del territorio.

Da alcuni anni la Residenza organizza, con la collaborazione dell'Azienda Ulss 4 Veneto Orientale e il Comune di Portogruaro, il “Cafè Alzheimer”, un ciclo di incontri destinato ai familiari di persone affette da demenza. La Residenza intende offrire uno spazio accogliente e gratuito in cui i familiari possono incontrarsi e confrontarsi su temi legati alla gestione della malattia, trascorrendo alcune ore in un’atmosfera confortevole, centrata sull’ascolto e sulla condivisione.

La Residenza predispone anche iniziative che promuovono uno stile di invecchiamento attivo e consapevole come ad esempio i “Gruppi di cammino”, un insieme di persone che regolarmente si ritrova per camminare secondo un percorso definito e sicuro. Il servizio, gratuito e aperto a tutti, è gestito da un esperto in attività motorie dipendente della Residenza e ha come obiettivi quello di migliorare la salute  dei cittadini e creare occasioni di socializzazione.

Altro evento consolidato negli anni e realizzato è “Giochi senza Barriere”, una giornata di attività ludico motorie a cui partecipano sia gli ospiti della Residenza che quelli degli altri centri servizi dell'Azienda.

E’ una giornata in cui gli anziani, anche se non autosufficienti, sperimentano le proprie abilità motorie e cognitive, in un clima di divertimento e socializzazione.